Soluzioni pratiche per trasporti nautici

Avere una barca è il sogno di tanti. Sogno che, spesso, si accantona per diverse ragioni: tra tutte la manutenzione, sì, ma anche il suo trasporto. 

Chiunque sia in possesso di un’imbarcazione, di qualsiasi tipo, è consapevole di quanto sia elevato il costo di un trasporto nautico, dal molo fino al rimessaggio. I costi sono variabili, è vero, ma spesso molto alti, perché tengono in considerazione diversi fattori: le dimensioni dell’imbarcazione, la distanza da percorrere, eventuali operazioni di carico e scarico. 

Trasporti nautici: chiedere ai professionisti

Una ditta specializzata in trasporti nautici curerà sicuramente ogni passaggio dall’inizio alla fine, ma è importante sceglierla in base a un mix di competenze, professionalità e onestà. Perché se è vero che i costi sono elevati, è anche vero che potremmo incorrere in persone poco raccomandabili che magari hanno a cuore solo il loro guadagno e badano poco ai vostri bisogni. 

Per questa ragione, ricercare una ditta specializzata e professionale può essere complicato, ma non impossibile: l’importante, come sempre, è informarsi prima, così da andare quasi sul sicuro. 

Le ditte che si occupano di trasporti nautici sono abituate a lavorare con trasporti eccezionali e carichi di diverso peso, struttura e dimensione. È facile, quindi, immaginare che affidandosi a una ditta realmente specializzata in questo settore avremo sicuramente vantaggi superiori, nonché la possibilità di risparmiare notevolmente. 

Trasporti in Puglia: il meglio è Transpuglia

Se ti trovi in Puglia, e sei alla ricerca di una ditta specializzata in trasporti speciali, Transpuglia è certamente il posto giusto per te. Mettiti in contatto con loro al più presto e richiedi un preventivo senza impegno. 


trasporti eccezionali

Tutto quello che c’è da sapere sui trasporti eccezionali

La normativa sui trasporti eccezionali è regolata dall’articolo 10 del Codice della Strada. È importante conoscerla a fondo per potersi spostare da un punto a un altro in totale sicurezza e senza correre il rischio di incorrere in sanzioni di alcun tipo. 

trasporti eccezionali si riferiscono ai trasporti di tutti quei beni materiali che eccedono sia in termini di peso che in termini di dimensioni. Tale peso e tali dimensioni sono regolate, appunto, dal Codice della Strada. Rispettare le normative, in questi casi, è fondamentale, perché ci consente anche di viaggiare in sicurezza. E la sicurezza sulla strada importa più del rischio di ricevere una multa o una sanzione.  

Cos’è un trasporto eccezionale e come si distingue

Il codice della strada, nell’articolo 10 riguardante la normativa dei trasporti eccezionali, distingue tra veicoli eccezionali, ossia tutti quei veicoli che superano le misure standard stabilite all’interno degli articoli 61 e 62 del Codice della Strada e trasporto in condizioni eccezionali, nella fattispecie: 

  • carichi indivisibili il cui peso e le cui dimensioni eccedono gli standard stabiliti nel codice 61 e 61 del Codice della Strada;
  • carichi divisibili che sporgano più di 3/10 della lunghezza del veicolo;
  • trasporto di animali vivi, balle di paglia o erba essiccata, macchine operatrici e per l’agricoltura. 

Come si definisce, quindi, un trasporto eccezionale? Quando supera i seguenti limiti di peso e dimensione: 

  • 16.50 metri di lunghezza, se auto o trattore con rimorchio/semirimorchio; 
  • 18.75 metri di lunghezza, se camion composti da motrice con rimorchio; 
  • 2.55/2.60 metri di larghezza, nel caso di trasporti a temperatura controllata; 
  • 4 metri di altezza; 
  • 18/20 tonnellate di peso, nel caso di veicolo isolato a due assi; 
  • 20/24 tonnellate di peso, nel caso di convoglio articolati a 3, 5 o più assi. 

Trasporti eccezionali: le autorizzazioni necessarie

Per potersi muovere liberamente su strada, i trasporti eccezionali devono possedere le autorizzazioni necessarie. Nello specifico, si tratta di: 

  • autorizzazioni singole, rilasciate per un unico viaggio e della durata di un mese; 
  • autorizzazioni multiple, rilasciate per un numero definito di viaggi e della durata di 3 mesi; 
  • autorizzazioni periodiche, rilasciate per un numero indefinito di viaggi e della durata di 6 mesi (estendibile a un anno nel caso di trasporti eccezionali con carico sporgente di 4/10 rispetto alla lunghezza del veicolo). 

Trasportare un autoveicolo

Quanto costa trasportare un autoveicolo?

Trasportare un autoveicolo su strada avviene solitamente mediante l’utilizzo della bisarca, un carro merci a due piani adibito al trasporto delle autovetture. Il costo del trasporto può variare in base a diversi fattori, per esempio a seconda della distanza che si intende percorrere.  

Variazione dei costi del trasporto dei veicoli

I fattori che solitamente possono far alzare o abbassare il prezzo di un trasporto sono: 

  • la distanza o la tratta da percorrere; 
  • la città di ritiro e consegna; 
  • tipologia dell’autovettura; 
  • condizioni dell’autovettura; 
  • data di consegna. 

Trasportare un autoveicolo, quali sono i costi?

Come anticipato, quindi, la distanza influisce molto sul costo finale del trasporto dell’autoveicolo. Se dovete trasportare una vettura da Roma a Firenze avrete un costo differente rispetto a quello per trasportare una vettura da Bari a Milano, per esempio. È possibile trasportare una vettura anche all’estero, all’interno di paesi appartenenti all’Unione Europea come la Germania, la Francia o la Spagna. I costi, in questo caso, possono variare a seconda dei regolamenti internazionali sui trasporti. 

Oltre alla distanza, anche la tratta da percorrere può influire sui costi reali del trasporto. Se il viaggio non richiede deviazioni particolari, il trasporto avrà certamente un costo inferiore rispetto a un viaggio più complesso e con diverse deviazioni lungo il percorso.
I costi per trasportare un autoveicolo variano anche a seconda della dimensione della vettura che si intende trasportare e aumenta quanto più le dimensioni risultano essere fuori standard. Infine, il prezzo cambia anche se la vettura è nuova o da rottamare o se si ha magari fretta nel consegnarla. 

Una volta definite queste informazioni preliminari, sarà possibile avere una stima più o meno certa delle spese che si affronteranno. 


trasporti e traslochi

Consigli su come affrontare un trasloco senza stress

Traslocare è un momento delicato, nella vita di una persona, sia per un motivo pratico che per una ragione più profonda e legata alla sua intimità. Spesso, lasciare un posto conosciuto e familiare per uno sconosciuto può mettere alla prova, anche se può rivelarsi un’esperienza stimolante. Di vero c’è che durante un trasloco si coglie l’occasione di fare pulizia, di ridurre gli oggetti all’essenziale, di fare quello che gli americani chiamano “decluttering” (letteralmente “fare spazio”). 

Esperienza ed emotività a parte, organizzare un trasloco può essere impegnativo. Ecco perché abbiamo preparato una piccola guida per affrontarlo con più leggerezza e con il giusto spirito.  

Guida al trasloco perfetto (più o meno)

Per evitare che il trasloco ci travolga completamente, dobbiamo farci trovare preparati. Se siete persone mediamente organizzate, non avrete particolari difficoltà. Se, invece, siete persone più “disordinate”, potrebbe essere una sfida ulteriore, quella di pianificare le cose. Avere un piano di lavoro, tuttavia, è fondamentale, perché vi farà risparmiare molto tempo. 

Pianifica le cose per tempo 

La prima cosa da fare, quando decidete di traslocare, è prendere carta e penna e appuntarvi tutte le cose da fare, dividendole per priorità. Prendetevi tutto il tempo che vi serve: segnate su un foglio (fisico o elettronico non importa) le vostre stanze e tutto ciò che intendete portare nella nuova casa, poi piano piano cominciate a pianificare tutto ciò che dovrete imballare, a partire dalle cose meno utili a quelle che utilizzerete fino al giorno prima di lasciare casa. 

Cerca una ditta di trasporti e traslochi 

Informatevi bene sulle ditte di trasporti e traslochi da contattare. Cercate online, fate qualche ricerca, informatevi con gli amici, leggete le esperienze degli utenti. Ogni ditta di traslochi ha le sue peculiarità e voi dovrete semplicemente scegliere quella che fa per voi, senza farvi condizionare né dal prezzo né dalla fretta. 

Decluttering, amico mio 

Il decluttering è una tecnica molto diffusa negli ultimi anni. In italiano vuol dire “fare spazio” ma il suo significato racchiude molto più di questo. Vuol dire liberarsi del superfluo, delle cose che non ci fanno stare bene o che rappresentano per noi un peso. Ecco, il trasloco può offrirvi questa grande opportunità: liberarvi finalmente da ciò che vi appesantisce, sia dal punto di vista pratico che da quello emotivo. 


Guida essenziale ai trasporti eccezionali

Guida essenziale ai trasporti eccezionali

trasporti eccezionali riguardano tutte le tipologie di trasporto per beni fuori misura, sia dal punto di vista del peso che delle dimensioni. Merci di valore, speciali, che hanno bisogno di un’attenzione maggiore sia da parte di chi spedisce che da parte di chi si occuperà, poi, della spedizione effettiva. Un trasporto eccezionale può avvenire sia all’interno che al di fuori del territorio di appartenenza: tutte le spedizioni speciali, infatti, possono essere sia nazionali che internazionali.  

Trasporti eccezionali: cosa si può trasportare?

Tra i beni che si è soliti spedire, quando si parla di trasporti eccezionali, compaiono sicuramente le cisterne, i silos, le caldaie, le lamiere, i macchinari industriali, i blocchi in pietra, le barche. 

Prima di effettuare un trasporto speciale, bisogna valutare la tipologia del bene da trasportare, le sue dimensioni, la destinazione, i tempi di lavorazione, il budget che si ha a disposizione. Tutti questi dettagli dovrebbero essere in possesso della persona incaricata alla spedizione prima che avvenga il trasporto, così da essere sicuri di non incorrere in spiacevoli sorprese.  

Trasporti eccezionali: a chi affidarsi?

Solitamente, ci si affida a una ditta specializzata proprio in trasporti eccezionali, che sia in grado di gestire la lavorazione dall’inizio alla fine, dal ritiro del bene fino alla sua consegna. Affidarsi a professionisti del settore è quanto mai necessario, in casi come questo, perché solo così è possibile garantire un trasporto sicuro e senza rischi alla consegna. 

Il trasporto speciale può avvenire su strada, tramite trasporto ferroviario, via mare o tramite trasporto aereo. Ogni trasporto è legato a una normativa che deve necessariamente essere rispettata. Affidarsi a un’azienda specializzata vi aiuterà a capire anche qual è il percorso ideale per il vostro bene da trasportare. 


Trasporti eccezionali a Bari

Trasporti eccezionali a Bari: a chi rivolgersi?

Chi cerca un servizio di trasporto Bari industriale o eccezionale deve affidarsi a specialisti del settore che hanno a cuore la tutela del valore dei tuoi beni. Alla base di un valido servizio di trasporto Bari ci sono passione, competenza e ascolto delle esigenze dei clienti. Soddisfare i bisogni e le necessità delle aziende è un obiettivo, una missione e un compito che ci accompagna ogni giorno sia quando ci prendiamo carico di trasporti industriali, sia quando con ci vengono affidati trasporti eccezionali. 

I trasporti eccezionali a Bari: una missione possibile 

Chi si occupa da sempre di trasporti eccezionali Bari sa come questa sia una missione possibile, la cui fattibilità va studiata in ogni dettaglio da una squadra dedicata. Tecnici ed esperti si occupano di studiare il migliore itinerario e gestire i tempi per permettere la consegna puntuale al committente. Oltre a questo, una ditta di trasporti eccezionali si deve occupare di: 

  • autorizzazione di trasporto; 
  • organizzazione della scorta tecnica; 
  • organizzazione della scorta di polizia. 

Si tratta di elementi che permettono al carico di viaggiare in tutta Europa nel pieno rispetto delle normative e del Codice della Strada. Realizzare e portare a termine un trasporto eccezionale è un compito da affidare solo a chi possiede la necessaria esperienza. 

Trasporto industriale a Bari: di cosa si tratta 

Oltre al trasporto Bari eccezionale, la gran parte delle aziende che operano sul territorio nazionale si rivolgono a Transpuglia per il trasporto Bari industriale. Con questa definizione si intende il trasporto di macchinari industriali, ma anche rifiuti oppure acqua non potabile ad uso industriale in cisterne dedicate. 

Come per il trasporto eccezionale, anche nei trasporti industriali lavoriamo per seguire il viaggio in tutte le sue tappe e ottimizzare lintera filiera, dal punto di carico al punto di scarico. Oltre al supporto tecnico, i nostri specialisti e gli autisti che lavorano in Transpuglia offrono un valido supporto organizzativo, compiendo tutti i controlli qualità necessari. 


Autotrasporti Bari

Autotrasporti Bari: come scegliere l’azienda migliore

Tutti coloro che hanno la necessità di rivolgersi a una azienda di autotrasporti Bari devono analizzare quale sia la soluzione più adatta alle loro esigenze. In questo caso, ad esempio, esistono alcune linee guida che certificano la qualità di una ditta del settore degli autotrasporti, vediamo quali sono.  

Le linee guida del miglior autotrasporti Bari 

Quali sono gli elementi da valutare per individuare la migliore azienda di autotrasporto Bari? Sicuramente è importante fare attenzione alla qualità del servizio offerto, ma non solo. In particolare, in fase di selezione bisogna prestare attenzione a: 

  • precisione del preventivo, che deve comprendere nel dettaglio tutte le voci di spesa da affrontare; 
  • modalità delle consegne della merce, che deve essere prestabilita con il cliente; 
  • possesso di certificazioni internazionali, che devono essere riportate in calce sul sito web della ditta; 
  • informazioni sul parco mezzi, da ricavare dal sito su cui devono essere specificate tutte le norme a cui rispondono i mezzi per poter trasportare le merci. Pensiamo, ad esempio, al trasporto ADR ovvero di merci pericolose; 
  • tracciabilità della spedizione, criterio importante nella scelta dellazienda di autotrasporti Bari e che offre al cliente un valore aggiunto di assoluta rilevanza dato che permette di stare tranquilli sulleffettiva consegna del carico. 

Scegliere lazienda di autotrasporti Bari 

In Transpuglia sappiamo bene come la scelta della migliore ditta di autotrasporti Bari non sia semplice, proprio per il fatto che la decisione finale deve tenere in considerazione tutti gli elementi sopra indicati. Inoltre, il consiglio è quello di confrontare diversi preventivi e fare un sopralluogo.  

Infine, la scelta della azienda per autotrasporti Bari non può prescindere dal budget disponibile, ad esempio il trasporto ferroviario garantisce la maggiore sicurezza del carico, ma è meno flessibile e più costoso del tradizionale trasporto su gomma. 


noleggio gru in puglia

Noleggio gru in Puglia e dintorni

Se ti sei mai domandato perché noleggiare una gru anziché procedere allacquisto? Transpuglia ha non solo una risposta valida, ma una serie di vantaggi che il noleggio gru Puglia offre alla tua attività o azienda. Vediamo quali sono. 

Tutti i vantaggi del noleggio gru in Puglia 

Chi sceglie di noleggiare una gru in Puglia può ottenere diversi vantaggi: 

  • economicità della soluzione, dato che il noleggio si paga solo per le effettive necessità e per la durata del cantiere; 
  • scelta di una gru ad hoc, selezionando tra gru auto-montanti, con braccio da 18 a 41 metri, a torre con braccio da 35 a 60 metri o con braccio modulare da 24 a 35 metri facilmente trasportabili in luoghi a scarsa visibilità, con lelicottero o nei centri storici; 
  • investimento solo sulla base delle reali esigenze; 
  • niente di costi di manutenzione, che viene effettuata direttamente da Transpuglia su tutte le sue gru; 
  • assenza della necessità di stoccare la gru in aree non custodite e soggette al rischio di atti vandalici; 
  • nessun onere nella gestione dei trasporti della gru e della logistica. 

Perché scegliere il noleggio gru Puglia da specialisti del settore 

Quando si deve noleggiare una gru in Puglia è importante affidarsi a specialisti del settore, capaci di mettere a disposizione dei clienti le migliori macchine e attrezzature per cantieri, ma anche di assistere il cliente in caso di problematiche legate allutilizzo delle gru prese a noleggio. Transpuglia nel settore del noleggio gru garantisce velocità, puntualità, ma anche sicurezza con tutto lentusiasmo di chi ha il noleggio gru nel proprio DNA. 


spedizioni speciali

Trasporti: cosa sono le spedizioni speciali?

Per spedizioni speciali si intendono tutte le movimentazioni di pacchi e materiali che hanno misure e dimensioni fuori dagli standard (sia in eccesso che in difetto). Trovare un’azienda seria e professionale che si occupi di questo tipo di spedizioni non è certamente facile, ma non è neppure impossibile. 

Seguite questa piccola guida che vi forniamo e vi promettiamo che trovare una ditta di spedizioni speciali sarà più facile del previsto.  

Quando una spedizione si definisce speciale

Possono essere fuori misura, o contenere materiali molto delicati. I pacchi speciali sono pacchi che non possono essere spediti con posta ordinaria e hanno bisogno, quindi, di un briciolo di attenzione in più. Trattandosi di merce particolare, quindi, è fondamentale affidarsi a un’azienda che sia in qualche modo abituata a gestire movimentazioni altrettanto particolari. Un’azienda che disponga sì di personale attento e qualificato, ma anche dello spazio sufficiente in magazzino per poter conservare i pacchi speciali fino alla loro spedizione.  

Assicurati che il pacco arrivi a destinazione

La preoccupazione maggiore, quando spediamo il pacco, è se mai arriverà a destinazione. Nel caso di un pacco speciale, la preoccupazione è certamente doppia, perché è nostra premura assicurarci che la ditta di trasporto gestirà al meglio anche l’imballaggio. Non è facile trovare un’azienda che sappia gestire queste criticità, ma non è neppure impossibile, lo abbiamo già accennato in apertura dell’articolo. Informarsi prima è utile proprio per questo: saprete già a cosa andrete incontro ed eviterete spiacevoli sorprese dopo il trasporto. 


Aziende di trasporto merci

Aziende di trasporto merci: quante e quali sono?

Le aziende di trasporto merci offrono un servizio inestimabile ai loro clienti, soprattutto nel caso di spedizioni internazionali. Per quale motivo? Innanzitutto, per la sicurezza e l’affidabilità: è molto importante, infatti, essere sicuri che il pacco arrivi a destinazione sano e salvo. Inoltre, è fondamentale che i costi siano contenuti, o quantomeno misurati al servizio proposto e offerto. Infine, la professionalità e l’assistenza, che dovrebbe precedere e seguire ogni servizio professionale e di qualità. 

Esistono tantissime aziende di trasporto merci: come distinguerle e comprendere quelle di cui abbiamo bisogno? Ecco un breve elenco, nella speranza che possa esservi utile. 

  • Trasporto su gomma – Per trasporto su gomma si intende quello effettuato su rete autostradale, quindi con camion e mezzi di trasporto adatti a questa specifica esigenza. Rimane, ad oggi, una delle scelte più diffuse – oltre che più comode – perché consente ai clienti di richiedere una spedizione diretta, che parta dal magazzino e arrivi direttamente a destinazione. Ed è un tipo di trasporto che si adatta facilmente a ogni tipo di materiale da movimentare. 
  • Trasporto su rotaia – Questo trasporto è perfetto se dobbiamo movimentare grandi quantità di prodotto per un tempo piuttosto dilatato. L’impatto ambientale è ridotto e i costi sono sicuramente abbattuti. Per quanto riguarda la consegna, si stabilisce con il cliente l’ultimo miglio, ovvero il punto di raccolta preferito da quest’ultimo (in una delle stazioni indicate). 
  • Trasporto marittimo – Il trasporto marittimo utilizza traghetti o container per effettuare trasporto di piccole, medie o grandi dimensioni. Ha il vantaggio di essere molto più economico di un trasporto aereo (perché ci impiega oggettivamente molto più tempo). 
  • Trasporto aereo – Si tratta della soluzione ideale, se abbiamo bisogno di spedire un pacco in tempi molto brevi e soprattutto dal lato opposto del globo. I costi, come già anticipato, sono piuttosto elevati, ma è il prezzo da pagare (è il caso di dirlo) per avere un prodotto nel minor tempo possibile. 

Mezzi di trasporto: fare la scelta giusta

Scegliere la tipologia di trasporto non è sicuramente una passeggiata, anche perché bisogna tener conto sempre di budget a disposizione e di tempistiche eventuali. Ogni spedizione, però, ha certamente il suo trasporto ideale. L’importante è prendersi i giusti tempi per scegliere in tranquillità.